Info Servizio

COS'È BIKEMI

BikeMi è il servizio di bike sharing della città di Milano, un vero e proprio mezzo di trasporto pubblico su due ruote, da utilizzare per i brevi spostamenti. È un sistema facile, pratico ed ecologico che aiuta a migliorare la qualità dell’ambiente e il tuo benessere fisico.

Attivo 365 giorni l’anno, BikeMi è operativo dalle 7:00 alle 24:00. L’orario potrebbe essere esteso in primavera/estate e in occasione di eventi speciali.

Con 3.650 bici tradizionali e 1.000 a pedalata assistita, BikeMi è il primo esempio al mondo di un sistema di bike sharing integrato, unico per grandezza, complessità e innovazione.

Con un solo abbonamento è possibile prelevare sia le bici tradizionali che quelle a pedalata assistita presso tutte le stazioni. A seconda del tipo di bici scelta, cambiano le condizioni tariffarie di utilizzo, che invitiamo a consultare.

Utilizzare BikeMi è facile, come andare in bicicletta!

1. decidi il tipo di abbonamento tra annuale, settimanale o giornaliero e acquistalo tramite App (disponibile per iOS, Android e Windows), sito web, ATM Point o Infoline ATM.

2. Se scegli un abbonamento settimanale o giornaliero, riceverai via mail o via sms un codice utente che, insieme alla password scelta al momento della registrazione, potrai subito utilizzare per prelevare una bici; la validità dell'abbonamento occasionale avrà inizio a partire dal primo prelievo (da effettuare entro 30 giorni dall’acquisto).

3. Se scegli l’abbonamento annuale, riceverai via mail o sms dei codici temporanei per accedere immediatamente al servizio, in seguito, BikeMi provvederà ad inviarti la tessera entro qualche giorno. Attiva la tua tessera sul sito web, l’app, l’Infoline ATM o ATM Point.

4. Recati in una delle stazioni BikeMi a tua scelta.

5. Decidi il tipo di bici che vuoi utilizzare, tradizionale o elettrica.

6. Ritira la bicicletta: presso ogni stazione è presente una colonna di servizio sulla quale dovrai posizionare la tessera BikeMi (abbonamenti annuali) o digitare il tuo codice utente e la tua password (abbonamenti settimanali e giornalieri) e seguire le istruzioni che appariranno sullo schermo; ti verrà indicato il numero di posteggio della bicicletta che potrai ritirare. Da quel momento partono 30 secondi durante i quali è possibile effettuare il prelievo. Se per qualsiasi motivo non venisse prelevata lo stallo si richiude e puoi effettuare immediatamente un nuovo prelievo.

Solleva il manubrio e preleva la bicicletta, controllala nella sue parti principali, se ti accorgi di un difetto, ad esempio delle ruote sgonfie, devi riagganciarla. Se la bici è ok, parti.

7. Controlla la mappa on line e verifica qual è la stazione con stalli liberi più vicina alla tua destinazione. Arrivato alla stazione scegli uno stallo e verifica che il led sia verde (se fosse rosso non può essere utilizzato). Solleva il manubrio e inserisci i perni posti sotto il cestino negli appositi fori. Controlla che la bici sia bloccata. Per essere sicuro che tutto sia andato a buon fine puoi anche passare la tessera sul lettore, un messaggio sul display ti confermerà l'avvenuta restituzione. Infine riceverai una mail che confermerà l'avvenuta restituzione, conservala come ricevuta.

Non lasciare mai la bici incustodita per strada.

Non utilizzare BikeMi per più di due ore consecutive.

Guarda il video tutorial, clicca qui:

Cover Tutorial IT 

 

REGOLE DI UTILIZZO

- La tessera è personale e non cedibile.

- Non si può trasportare nessun’altra persona sulla bicicletta; l’unica persona autorizzata è l’abbonato.

- L’abbonato sarà totalmente responsabile della bicicletta dal momento in cui la preleva da una stazione fino a quello in cui la deposita nella medesima stazione o in un’altra.

- BikeMi prevede una copertura per responsabilità civile per danni a terzi causati esclusivamente dal malfunzionamento di qualsiasi componente, attrezzatura o struttura BikeMi. Nel caso in cui i danni siano provocati dall’abbonato, è invece quest'ultimo che se ne assume la piena responsabilità.

- Per le bici tradizionali il tempo massimo di utilizzo gratuito è di 30 minuti alla volta. Per i minuti successivi si paga un supplemento per ogni mezz’ora o frazione. Le bici a pedalata assistita hanno una tariffazione a consumo che invitiamo a consultare.

- Il tempo massimo di utilizzo della bicicletta per tragitto è di 2 ore.

- Il superamento del limite massimo di 2 ore per tre volte determina l’annullamento dell’abbonamento.

- Si addebiterà una penale di 150 euro, oltre ai supplementi, sulla carta di credito dell’utente che non restituirà la bicicletta entro le 24 ore continuate dall’ultimo ritiro presso una stazione.

- Nel caso in cui la stazione di arrivo non disponga di spazi liberi, avvicinando la tessera o digitando i codici, la colonna di servizio indicherà le stazioni più vicine dove sarà possibile depositare la bicicletta.

- Non si potrà prendere un’altra bicicletta se non saranno passati minimo 5 minuti dall’ultimo utilizzo.

- Devono essere rispettate sempre le regole del codice della strada.

- Per saperne di più sulla normativa vigente del codice della strada, relativa alla circolazione delle biciclette, si può consultare il sito www.comune.milano.it - sezione “Milano in bici”.

- Nel momento in cui ritira la bicicletta, l’abbonato deve verificare lo stato dei freni e il corretto funzionamento di tutte le parti della bicicletta e adattare il sellino alla propria statura. In caso di bici elettrica, va verificato, sul display a 5 led di cui il mezzo è provvisto, il livello di carica della batteria.

- Nel caso in cui la bicicletta abbia qualche elemento che non è in buono stato di funzionamento, l’abbonato dovrà riporla. Riagganciandola entro 3 minuti potrà prelevarne subito un'altra.

- BikeMi ha la facoltà di estinguere l’abbonamento qualora l’Utente adotti comportamenti tali da ingenerare il furto o il danneggiamento delle biciclette.

- Questo servizio è consentito ai maggiori di 16 anni.

- Quando le biciclette sono usate su strade pubbliche, devono rispettare le regole del traffico valide per qualsiasi altro veicolo.

- Le biciclette non possono essere guidate su una ruota sola o attaccate ad altri veicoli in movimento.

- Le biciclette non possono essere parcheggiate in zone di sosta dei mezzi pubblici o nei passaggi pedonali.


È inoltre importante:

- Osservare i semafori e rispettare gli incroci pedonali.

- Dare sempre la precedenza ai pedoni.

- Indicare in anticipo qualsiasi manovra per cambiare direzione.

Contatti

Il Call Center ATM è a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento ed informazione.

Welcome

Please select your language: